Percorsi

PERCORSI DI VISIONI, un workshop con Michele di Donato

IL WORKSHOP ON LINE

PERCORSI DI VISIONI” è l’ideale completamento della MASTERCLASS DI NARRAZIONE FOTOGRAFICA che abbiamo svolto insieme qualche tempo fa tra Viaggio Fotografico e Michele Di Donato negli spazi virtuali di OTTO Rooms. In quella sede siamo partiti dalla storia della fotografia e, passando dalla teoria, al linguaggio e alla composizione fotografica siamo arrivati a sviluppare un discorso teorico sulla narrazione fotografica e sul portfolio fotografico. Il tutto, appunto, è stato TEORICO. Ora credo sia arrivato il momento di mettere in PRATICA quanto imparato.

PERCORSI di VISIONI serve proprio a questo. Nel corso di 4 lezioni (una a settimana) costruiremo un progetto fotografico avendo un unico TEMA da sviluppare, declinato pero’ ciascuno con il proprio stile e la propria poetica. Durante le lezioni di Percorsi di Visioni affronteremo tutte le fasi di costruzione del progetto: dall’idea allo sviluppo della stessa attraverso l’esame delle fonti e attraverso la visione dei portfolio di autori che hanno già’ affrontato lo stesso tema.

Ci faremo delle mappe concettuali, procederemo con lo storyboard e quindi andremo in giro a fotografare, ognuno nella propria città’. Dopo ogni lezione avremo una settimana per scattare le foto, quindi ci ritroveremo online, esamineremo il materiale di ciascuno di voi e capiremo se è il caso di aggiustare il tiro. E via cosi per quattro lezioni.

Nell’ultima lezione faremo l’editing del progetto in modo da creare una BOOKZINE, cioè un libro (che sara’ edito dalla casa editrice The Dead Artist Society di Catania, la stessa casa editrice del mio libro Brain Damage e della rivista Spectrum).

Percorsi di Visioni:

Il TEMA scelto è “non luoghi”, prendendo spunto dal libro omonimo di Marc Auge’. Ho scelto questo tema perché vi permetterà’ di non dovere perdere tempo a costruire una storia cronologica ma dovrete semplicemente interpretare il territorio in cui vivete (prendendo spunto dai materiali che vi fornirò’ io) e potrete farlo con qualunque stile preferite: street photography, mosso creativo, reportage, documentaristica, astratto…..insomma avrete massima libertà’.

Per quanto riguarda l’interpretazione del tema potremo usufruire dell’apporto prezioso di Fabiola Di Maggio, antropologa ed esperta di cultura visuale, che ci guiderà’ lungo il percorso e ci darà’ tanti spunti di lavoro.

Credo possa essere una bella sfida per tutti noi.

(Michele Di Donato)

Bio:

narrazione e portfolio

Michele Di Donato

Michele Di Donato è nato in Puglia nel 1968 e vive in Sicilia da circa vent’anni. Si dedica alla fotografia sin da piccolo, all’inizio da autodidatta e poi studiandola e approfondendola in numerosi corsi e master. Svolge regolarmente workshop, in diversi contesti formativi, sulla percezione visiva, sulla composizione fotografica e sulla lettura delle immagini.

Lettore di portfolio in numerose rassegne di fotografia, dal 2018 entra a far parte del progetto ISP Italian Street Photography, per il quale svolge experiences formative di Street Photography in qualità di mentore. Sempre nel 2018 è stato selezionato dall’archivio S.A.C.S. del Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea – Museo Riso di Palermo e, nello stesso anno, entra a far parte del COLLETTIVO NEUMA insieme ad altri artisti siciliani.

Michele fotografa per necessità, e questo suo modo viscerale di scrivere con le immagini gli ha consentito di ricevere apprezzamenti a livello nazionale e internazionale fra i quali il Moscow International Foto Award 2015 e 2016 in RUSSIA, la 16° edizione del China International Photographic Art Exhibition, l’International Salon of Fine Art Photography 2016 in INDIA, il 6th China International Digital Photography Art Exhibition 2017 in CINA, il Tokyo International Foto Award 2017 in GIAPPONE  e il SONY WORLD PHOTOGRAPHY AWARD 2017 nel quale ha conseguito l’onoreficenza di “Commended as Top 50 in the World” nella categoria Open Architecture.

Le sue immagini sono state pubblicate su magazines come Reflex, Foto CULT, Click Magazine, Gente di Fotografia, Cities, Die Angst Munich, L’Oeil de la Photographie Paris, F-STOP Magazine, Edge of Humanity Magazine, fanno parte di molte collezioni pubbliche e private e sono state esposte in numerose MOSTRE personali in tutto il mondo. Attualmente è rappresentato dalle seguenti gallerie d’arte: Singulart (Parigi), Saatchi Art (New York), Blank Wall Gallery (Atene), NewBloodArt (London)

Info e iscrizioni:

IL WORKSHOP é SOLD OUT!!!! Per iscriversi alla prossima edizione contattataci ai seguenti recapiti:

OTTO Rooms: 375 5790929
email: ottorooms@gmail.com

QUANTO COSTA:

Il workshop costa 150,00 Euro e comprende una copia del libro realizzato con i Progetti degli Allievi.

Programma del Workshop:

Percorsi di visioni è un workshop che si terrà al 100% on line.

DATE delle LEZIONI: 1-8-15-22 settembre 2020

ORARIO delle LEZIONI: dalle 19.00 alle 21.00

Dove:

Tutto il workshop si svolgerà ON LINE nel rispetto del distanziamento previsto per contenere gli effetti del Covid-19. Gli Allievi potranno assistere alle lezioni in un’Aula virtuale appositamente creata con un link privato.

Data

01 Set 2020 - 29 Set 2020

Ora

19:00 - 21:00

Costo

150,00

Luogo

OTTO Rooms
Piazza Mazzini 27 00199 Roma
Categoria
OTTO Gallery

Organizzatore

OTTO Gallery
Telefono
375 5790929
Email
ottorooms@gmail.com
Sito web
https://www.ottorooms.it

Other Organizers

Prossimo evento

Categories

  • Nessuna categoria

Piazza Mazzini 27 00199 Roma
Tel: +393755790929
Tel: +390645471870
Mail: ottorooms@gmail.com

Privacy Policy

Cookie Policy

SCOPRI