PhotoMilano

Week end dedicato alla fotografia milanese, dopo l’inaugurazione del 13 dicembre seguirà questo talk di presentazione delle attività di PhotoMilano, sicuramente una delle più frizzanti realtà fotografiche in Italia con decine di Soci… SCATTANTI!

L’anima di PhotoMilano è sicuramente il suo fondatore Francesco Tadini che con sua moglie Melina Scalise e Federicapaola Capecchi ci presenteranno il meglio della produzione fotografica che nasce all’ombra del Duomo.

Nell’ambito del nostro salOTTO fotografico che questa volta si farà di sabato invece che di giovedì, parleremo di associazioni fotografiche, di come nascono e crescono le idee con un collettivo molto attivo di persone che si divertono (come noi del resto) a creare mostre e attività culturali legate alla fotografia.

PhotoMilano, la storia:

Spazio Tadini è una delle case museo della città di Milano in seno al circuito www.storiemilanesi.org che mette in rete 16 luoghi dove hanno vissuto personaggi che hanno dato un contributo artistico e culturale alla città. In via Jommelli, 24 aveva dimora e studio artistico Emilio Tadini (1927-2002), saggista, pittore e scrittore d’interesse del ‘900 italiano.

Dopo la sua morte Francesco Tadini, suo figlio, regista ed autore televisivo e Melina Scalise, psicologa e giornalista vi fondarono un’associazione culturale non profit in sua memoria. In questo luogo, c’è ancora molto di lui, i suoi quadri (quelli più significativi della sua poetica), la nicchia dello studio con il lavello e i pennelli ancora intatta e tanti dei suoi libri e quaderni ed è anche sede dell’archivio.

Nella Casa Museo è possibile conoscere anche un altro pezzo di storia della città, non artistica, ma industriale, ovvero macchinari e documenti della casa editrice e tipografia appartenuta al padre di Emilio Tadini, Giuseppe: Grafiche Marucelli & Co. Si tratta di un’azienda storica dei primi del 900, tra le prime ad editare manuali di educazione economica e di sicurezza sui luoghi di lavoro fino alla stampa delle marche nazionaliste ideate da Ugolino Marucelli fondatore dell’azienda.

Presso questa tipografia svolse anche il suo primo lavoro Angelo Rizzoli. Nella Casa Museo Spazio Tadini si conserva un vecchio torchio da stampa della ditta Amos dell’Orto di Monza del 1847 di cui sono rimasti pochi esemplari in Italia di cui quello che stampò la prima copia dei Promessi Sposi.

PhotoMilano, oggi:

Oggi Spazio Tadini non è solo un luogo della memoria, un museo contemplativo del passato, ma vitale e propositivo.

E’ aperto agli artisti e alla cultura così come Emilio Tadini era attento ai giovani e alle avanguardie, alla filosofia, alla psicoanalisi, alla narrativa, alla sociologia e alla politica.

Dal 2006 l’associazione offre spazio all’arte, alla fotografia, alla musica, alla danza, alla narrativa, alla poesia, alla saggistica, al teatro, alla danza e ai dibattiti culturali. Ricerca in questi linguaggi spunto per analizzare o testimoniare i cambiamenti sociali, per sviluppare un racconto sull’arte che si rapporti con la quotidianità e il senso della vita, come avrebbe voluto Tadini.

Photo Milano

Roberto Manfredi Minimo Minimo

Presso la Casa Museo si sono incontrati decine di artisti, molti i personaggi noti della cultura, dell’arte, della musica, della danza e anche della politica. Sono nate idee e progetti che hanno messo in relazione arti diverse come un festival, Coreografia d’Arte e la rassegna Spazio, corpo e potere a cura di Federicapaola Capecchi (socia, curatrice di fotografia e coreografa) e Francesco Tadini.

Di recente invece è nato il gruppo fotografico PhotoMilano a cura di Francesco Tadini che apre spazi di confronto e approfondimento sul linguaggio più utilizzato del momento: l’immagine e la fotografia.

Quindi il tutto vive in una dimensione umana e temporale che ricorda la Milano della ricostruzione del dopoguerra e del boom economico, dove il confronto diretto con le persone si completa con la socialità del web. La casa museo si articola in più sale su più livelli. Il salone principale è dedicato a Emilio Tadini con l’esposizione permanente. Il piano di sotto è dedicato alle mostre temporanee dedicate a pittura, scultura e fotografia.

La Casa Museo ospita anche eventi privati, workshop e incontri aziendali. L’associazione offre agli artisti e fotografi, tramite i suoi soci altamente qualificati servizi di curatela, di comunicazione e promozione culturale.

Infine sono possibili percorsi didattici per le scuole e visite guidate di approfondimento sull’opera di Emilio Tadini.

SPAZIO TADINI CASA MUSEO
Via Niccolò Jommelli 24
20131 Milano
www.spaziotadini.com

Photo Milano

Diego-Bardone-Ridere-per-Ridere

PHOTOMILANO.ORG

E’ l’organo ufficiale del gruppo con contenuti di informazione e immagini a fini divulgativi sulla città di Milano e l’area metropolitana con anche qualche eccezione su luoghi e reportage degni d’interesse anche dal resto del mondo.

“Là dove Milano cresce e si trasforma, offrendo il “Bello” in forma di “nuovo sostenibile” ai cittadini ci sono i fotografi del gruppo PhotoMilano e la loro sede: la Casa Museo Spazio Tadini.

Chi è Francesco Tadini:

Francesco Tadini. Aiuto Regista per alcuni anni al Teatro alla Scala di Milano, dall’Aida con Ronconi a il Pelleas et Melisande con Antoine Vitez. Regista televisivo per RAI, MEDIASET, TVSvizzera Italiana, ZDF, ARTE. Fondatore di tre società di comunicazione video e multimediale. Pubblicitario e consulente per ENI e SNAM Rete Gas. Ideatore e Produttore del primo adventure game multimediale di “Edutainment” in Italia, per ENI e LEGAMBIENTE: “Equilibrium”.

Ha realizzato per RAITRE per anni come autore e regista (sia dei documentari che delle dirette TV) il programma culturale di punta “Non solo Film” con Giancarlo Santalmassi conduttore. Un anno negli Stati Uniti con più di 1200 interviste realizzate per la RAI. Autore di 51 puntate del programma “La macchina del tempo” condotto da Alessandro Cecchi Paone e in onda su MTV Channel. Gallerista. Blogger.

Ha fondato Spazio Tadini con la giornalista Melina Scalise. Ha fondato PhotoMilano, colletivo fotografico milanese.

Questo è il loro Sito: https://photomilano.org/

Quanto costa:

L’ingresso alla serata di Photo Milano è completamente gratuito e aperta a tutti. NON E’ NECESSARIO PRENOTARE!

Info sull’Evento:

Per ogni info contattare OTTO Rooms
Mobile: 375 5790929
email: ottorooms@gmail.com

Photo Milano

MAURIZIO-ALOI-Sottosopra

Dopo l’inaugurazione la mostra sarà visitabile negli spazi di OTTO Rooms dalle 15 alle 20, previo appuntamento, chiamando il 375 5790929.

Programma dell’incontro:

  • 15,00 apertura sala
  • 15,30 presentazione della mostra
  • 17,30 chiusura evento
  • 20,30 cena conviviale con chi vuole (prenotazione al 3755790929)

Dove:

OTTO Rooms
Piazza Giuseppe Mazzini 27
00199 Roma
Ecco il link: https://goo.gl/maps/AhST5w2Nkc52

E se vieni da lontano:

Puoi dormire da OTTO Rooms. Per prenotare la tua camera da OTTO Rooms clicca su Prenota ora.

 

Data

14 Dic 2019

Ora

15:00 - 17:00

Luogo

OTTO Rooms
Piazza Mazzini 27 00199 Roma
OTTO Gallery

Organizzatore

OTTO Gallery
Telefono
375 5790929
Email
ottorooms@gmail.com
Sito web
https://www.ottorooms.it

Other Organizers

Prossimo evento

Categories

  • Nessuna categoria

Piazza Mazzini 27 00199 Roma
Tel: +393755790929
Tel: +390645471870
Mail: ottorooms@gmail.com

Privacy Policy

Cookie Policy

SCOPRI